Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
ambasciata_sansalvador

Agro-alimentare

 

Agro-alimentare

Il settore agro-industriale, (oltre il 12% del PIL), è uno dei settori che ha subito ingenti danni a causa della cosi chiamata “depresion tropical 12E” tempesta tropicale, che nel mese di ottobre 2011 ha provocato ingenti perdite in questo comparto ed in altri settori produttivi (circa 902mln.$usa di danni). Il settore agro-industriale risulta essere ancora arretrato e  necessita di cospicui investimenti per contenere la  dipendenza dall’estero per i generi alimentari di prima necessità. Ad esempio, le importazioni di fagioli (di qualita’ rossa) e mais, (4.31 mln. di quintali) hanno raggiunto la somma pari a 103.9mln.$usa nel periodo gennaio-novembre 2011 secondo le informazioni del BCR (Banco Central de Reserva).
El Salvador ha acquistato nel 2011 il 60% di fagioli  dall’Etiopia, il 47% dall’Honduras e Nicaragua, il 14% dagli Stati Uniti e il 9% dalla Cina.
E' necessario individuare altre opportune azioni onde ridurre la vulnerabilita’ della produzione agricola: conservazione di suoli, coltivazioni permanenti, individuazione delle zone a rischio, modernizzazione del sistema di commercializzazione di  cereali, investimenti nella ricerca di colture resistenti alla umidita’, ecc.
Le perdite causate dalla “Depresion Tropical E12” hanno riguardato soprattutto i seguenti prodotti: mais (26%), fagioli (oltre il 50%), caffè (24%).


84